Recent Activity

  • Claudio shared from Trovare Clienti con Google+ (Web marketing per imprenditori e professionisti) (Italian Edition) by Simone Brancozzi
    Nonostante somiglianze e citazioni, Google+ presenta delle caratteristiche completamente inedite. Proprio qui deve concentrarsi l’interesse delle aziende e dei professionisti, che vogliono immergersi nelle calde acque del web marketing.
  • Claudio shared from Cambiamo tutto! La rivoluzione degli innovatori (i Robinson / Letture) (Italian Edition) by Riccardo Luna
    nell’Italia di oggi si potrebbe dire così: «il futuro dell’occupazione in Italia non dipenderà dalla Fiat, dall’Eni o da Finmeccanica, ma da nuove, piccole aziende locali». Startup, ma di un altro tipo. Startup che uniscono la cultura digitale con la produzione di oggetti fisici veri. Startup di “maker”.
  • Claudio shared from Cambiamo tutto! La rivoluzione degli innovatori (i Robinson / Letture) (Italian Edition) by Riccardo Luna
    agire con trasparenza, essere aperti alla partecipazione, invitare gli altri alla collaborazione, sono – in fondo – scelte di convenienza: per tutti,
  • Claudio shared from La società dei dati (Bees) (Italian Edition) by Vincenzo Cosenza
    minuto in rete vengono spedite 204 milioni di email, effettuate 2 milioni di ricerche su Google, caricate l’equivalente di 48 ore di video su YouTube, creati più di 27.000 post su Tumblr e Wordpress, inviati oltre 100.000 tweet e compiute oltre 2.200.000 azioni su Facebook.
    Note: Quello che produciamo ogni minuto in rete
  • Claudio shared from Social Media ROI (Guida completa) (Italian Edition) by Vincenzo Cosenza
    Il futuro dei geo social network è abbastanza fosco, anche se pieno di opportunità. La geolocalizzazione è una feature, non un prodotto. Non è più un elemento differenziante, ma una commodity che ormai tutte le grandi piattaforme offrono. L’unica possibilità di sopravvivenza per Foursquare e compagni consiste nel provare a costruire una propria rilevanza, soddisfacendo un bisogno specifico degli utenti: non quello meramente ludico di ricevere punti e badge, ma quello di scoprire luoghi da visitare diventando una sorta di recommendation engine di qualità. Per far ciò è necessario stimolare...
    Note: Il futuro dei geo socialnetwork [...] dal libro di @vincos
  • Claudio shared from Sviluppare applicazioni con Windows Phone (Italian Edition) by Daniele Bochicchio, Marco De Sanctis, Cristian Civera, Alessio Leoncini, Marco Leoncini
    La definizione dello stile Metro rappresenta una vera milestone nel design non solo mobile; possiamo affermare che si tratta del primo studio concreto sull'usabilità specifica per un determinato contesto tecnologico. L'importanza dei design delle applicazioni ha portato Microsoft a condividere con tutti gli sviluppatori l'insieme delle linee guida alla base di Metro, affinché potessimo attingere dallo studio per creare applicazioni con la migliore esperienza utente possibile.
    Note: Lo stile Metro è un punto di svolta nel modo di concepire l'usabilità delle applicazioni
  • Claudio shared from Sviluppare applicazioni con Windows Phone (Italian Edition) by Daniele Bochicchio, Marco De Sanctis, Cristian Civera, Alessio Leoncini, Marco Leoncini
    segnaletica metropolitana (da cui appunto prende il nome) per creare un nuovo design adatto a un sistema operativo per dispositivi mobili.
    Note: Metro UI si ispira alla segnaletica metropolitana....
  • Claudio shared from Sviluppare applicazioni con Windows Phone (Italian Edition) by Daniele Bochicchio, Marco De Sanctis, Cristian Civera, Alessio Leoncini, Marco Leoncini
    Proprio per queste considerazioni è una buona pratica lasciare lo studio delle interazioni e della grafica a un team diverso da quello di sviluppo, poiché questo, durante la programmazione, troverà naturale utilizzare l'interfaccia che sta programmando: è naturale impararne il funzionamento e le peculiarità procedendo progressivamente nella fase di sviluppo. Inoltre, chi realizza l'applicazione non ha lo stesso impatto iniziale dell'utente finale, poiché quest'ultimo è a conoscenza di quanto può ottenere dal software ma non ha ancora l'esperienza diretta di come farlo né di tutte le utilità...
    Note: La UI deve essere curata da un team diverso da quello che programma l'app
  • Claudio shared from Social Media ROI (Guida completa) (Italian Edition) by Vincenzo Cosenza
    Un corretto utilizzo dei media sociali non si improvvisa, ma richiede apertura al nuovo e tempo dedicato a “vivere la Rete” al fine di assorbirne le logiche di relazione e le grammatiche dei nuovi strumenti; insomma per comunicare in Rete bisogna “farsi Rete”.
  • Claudio shared from Social Media ROI (Guida completa) (Italian Edition) by Vincenzo Cosenza
    “Le élite e i manager non sono più ai comandi della conversazione. È cosi che iniziano le insurrezioni”.
    Note: Citazione di Gary Hamel
(Firenze, IT)
Claudio Menzani